Sciacca, Italia, 2016

Si tratta di una biblioteca temporanea allestita all’interno delle antiche grotte del Caricatore, importante monumento storico locale. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con l’associazione culturale Factory ed alcuni artigiani della cartapesta, impegnati da generazioni nella realizzazione dei carri allegorici del carnevale di Sciacca.
L’installazione è stata realizzata attraverso la realizzazione di un workshop formativo durante il quale i partecipanti hanno sperimentato l’uso innovativo del bambù italiano integrandolo con la tecnica della cartapesta. Uno degli obiettivi del workshop è stato quello di divulgare importanti conoscenze della tradizione locale facendole diventare occasione di sperimentazione e apprendimento. Ha collaborato all’organizzazione del workshop anche Laboo, associazione culturale siciliana impegnata nella divulgazione dell’uso del bambù nel design.

Team progetto: Paolo Robazza, Tommaso Ferranti, Giovanna Ferrara
Tipo di intervento: installazione temporanea
Importo lavori: 3.000 euro
Dimensioni: 12 mq
Realizzazione: completato
Partecipanti: Ezio Ottaviani, Giulia Ratti, Giancarlo Guarino, Pierpaolo Murabito, Alessandro Cantone, Katia Licari, Filippo Condorelli, Marta Insalaco, Claudia Rizzo, Giovanni Leone, Moira Sanfilippo, Claudia Rizzo, Salvino Patti, Filippo Ferranti.