Seclì (LE), Italia, 2017

SIT A BEAT è una struttura temporanea realizzata attraverso un laboratorio urbano di co-design e co-creazione organizzato con cittadini e studenti in Piazza San Paolo a Seclì (LE). L’azione è stata sviluppata nell’ambito del progetto “AGORA’, saper fare e saper essere comunità” finanziato dalla Regione Puglia con obiettivo di ingaggio della cittadinanza per la rigenerazione dello spazio pubblico, organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Luna Rurale e il Comune di Seclì.
Si tratta di un dispositivo relazionale interattivo progettato con i sound designer Andrea Ciccarelli e Fausto Martone di Studio Invisibile. Il modulo base si compone di elementi sviluppati in tre direzioni che permettono un’elevata flessibilità nella configurazione spaziale. I moduli possono infatti essere ruotati, traslati e aggregati generando così diversi spazi e modalità di fruizione. Gli elementi installativi si animano di suoni generati da un processore in grado di individuare la presenza umana e restituiscono un flusso armonico stratificato per arricchire l’esperienza del fruitore all’interno dello spazio fisico e uditivo.

Team progetto: Paolo Robazza, Alessandro Ripanucci, Micol Masetti, Alessandra Busoli,
Progetto sonoro: Andrea Ciccarelli, Fausto Martone
Tipo di intervento: installazione temporanea
Importo lavori: 8.000 euro
Dimensioni: 20 mq
Realizzazione: completato
Partecipanti: soci di Luna Rurale, cittadini di Seclì
 
LINK
Video del progetto